I Caaf Cgil hanno avviato la campagna 730/2020, il modello di dichiarazione dedicato principalmente ai lavoratori dipendenti e pensionati che da quest’anno, stante il perdurare dell’emergenza sanitaria, potranno presentare tramite il Centro di assistenza fiscale anche a distanza, inviando la delega di autorizzazione al prelievo della precompilata e tutti i documenti utili per la compilazione.

Perché autorizzare il Caf al prelievo del 730 precompilato? Perché il cittadino è maggiormente tutelato in quanto il Centro confronta i dati rilevati dalla documentazione presentata dal contribuente con quelli riscontrati nel precompilato, segnalando eventuali incongruenze o dimenticanze (CU 2020 o spese sostenute nel 2019 “perse” in un cassetto).

Attraverso questo controllo, oltre ad archiviare la documentazione esibita, il Caaf può predisporre correttamente il 730 evitando al contribuente successive dichiarazioni integrative rispetto a eventuali errori o dimenticanze che potrebbe commettere nel presentare autonomamente la dichiarazione dei redditi, che potrebbero anche causare maggiori imposte, sanzioni e interessi a suo totale carico.

Non dimentichiamo, inoltre, che presentando autonomamente il 730, la dichiarazione precompilata non contiene tutti i dati relativi ai redditi e alle spese sostenute e integrandola sarà soggetta al successivo controllo dell’Agenzia, mentre se ci si rivolge al Caaf i controlli saranno effettuati nei confronti di quest’ultimo.

Perché affrettarsi a prenotare un appuntamento presso il Caaf Cgil? Perché prima si presenta il 730 e prima si ottiene il rimborso, che viene liquidato direttamente sulla prima retribuzione utile e comunque sulla retribuzione di competenza del mese successivo a quello in cui il datore di lavoro ha ricevuto la comunicazione utile per il conguaglio. In caso di risultato a debito, gli importi dovuti possono essere rateizzati e vengono trattenuti direttamente sulla prima retribuzione utile e comunque sulla retribuzione di competenza del mese successivo a quello in cui il datore di lavoro ha ricevuto i dati per poter effettuare il conguaglio. Gli enti pensionistici, invece, effettuano i conguagli a partire dal secondo mese successivo a quello di ricevimento del prospetto di liquidazione.

CLICCA QUI PER CONOSCERE QUALI SONO LE SPESE DETRAIBILI E DEDUCIBILI

Possono presentare il 730 anche i lavoratori dipendenti a tempo determinato inferiore all’anno, se il loro rapporto di lavoro è in corso dal mese di presentazione del 730 al terzo mese successivo (ad esempio: presentazione nel mese di luglio, rapporto di lavoro da luglio 2020 a ottobre 2020).

In assenza di un rapporto di lavoro o se non si è titolari di pensione, la dichiarazione può essere presentata come 730 senza sostituto a condizione che il contribuente abbia percepito nel 2019 redditi di lavoro dipendente e solo alcuni redditi assimilati al lavoro dipendente (si tratta, ad esempio, di lavoratori che hanno cessato il rapporto di lavoro, di disoccupati che non percepiscono l’indennità di disoccupazione al momento della presentazione del 730 e nei tre mesi successivi, nonché il 730 presentato dall’erede per conto di un contribuente deceduto).

Con il 730 senza sostituto l’eventuale credito verrà rimborsato direttamente dall’Agenzia delle entrate, che invierà un mandato di pagamento da incassare presso qualsiasi ufficio postale oppure provvederà ad accreditare il rimborso direttamente sul conto corrente qualora siano state fornite all’Agenzia le coordinate del proprio conto corrente bancario o postale.

Se la dichiarazione e stata presentata per conto di un soggetto deceduto, l’Agenzia provvederà a contattare l’erede che ha presentato il 730 per verificare l’esistenza di ulteriori eredi e stabilire la modalità di accredito (ad unico erede per conto di tutti o a ciascun erede).

Dove Siamo

La sede provinciale del Caaf Cgil è a Lecce, in via Michelangelo Buonarroti, 14.
Telefono: 0832 218911
Mail: lecce@caafcgilpuglia.it
Responsabile Caaf Lecce: Roberto Natali

Comune Indirizzo Telefono
1 Alezio Via G. Matteotti, 78 0833 1824462
2 Calimera Piazza dei Caduti, 31/32 0832871113
3 Campi Salentina Via A. Pacinotti, 19/B 0832218919
4 Casarano Via Trebbia, 1 0832218915
5 Cutrofiano Via San Francesco, 12 0836512243
6 Galatina Via Caracciolo, 2 0836566373
7 Gallipoli Via Unione Militare, 14/E 0833261949
8 Lecce Via Verona 0832218912
9 Lecce Via Michelangelo Buonarroti, 14 0832218911
10 Maglie Via Gallipoli, 71 0832218944
11 Martano Via Giudeca, 38 0836574067
12 Matino Via Regina Elena, 54 0833510379
13 Melendugno P.zza Risorgimento, 37 0832218930
14 Monteroni di Lecce Corso Umberto I°, 54 08321831340
15 Morciano di Leuca Via XXIV Maggio, 64 0832218921
16 Nardò Via A. Boito, 13 0832218920
17 Noha Via Castello, 18 08361955981
18 Porto Cesareo Via Riccione, 124 0833560005
19 Salice Salentino Via Dante Alighieri, 38 08321831256
20 Sannicola Via R. Sanzio, 23 0832218923
21 Soleto Via San Francesco, 17 0836663606
22 Specchia P.zza Aldo Moro 0832218924
23 Taurisano Via Roma, 25 0832218917
24 Taviano Via XXIV Maggio, 36 0833912526
25 Trepuzzi Via C. Battisti 0832753512
26 Tricase Via Romolo Murri, 4 0832218918
27 Ugento Via Barco, 67 0832 218916
28 Veglie Via Mazzini, 39 0832970278